CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

5 September 2016
SHAPING THE WORLD – Plasmare il mondo

Elica e FEC promuovono un nuovo appuntamento di E-STRAORDINARIO for Kids in cui gioco, fantasia e sogno prenderanno forma attraverso la manipolazione dell’argilla, il più classico dei materiali “artistici” che accomuna l’arte e l’artigianato.

Giovedì 8 settembre  2016 presso Elica sede di Fabriano

Elica e la Fondazione Ermanno Casoli (FEC) promuovono un nuovo appuntamento di E-STRAORDINARIO for Kids – ciclo di workshop formativi dedicati ai figli dei dipendenti di Elica – ormai diventato un classico a ridosso della riapertura delle scuole. Giunto alla sua quarta edizione, il progetto si ispira a E-STRAORDINARIO, il programma di formazione elaborato dalla FEC, che porta l’arte contemporanea nel mondo dell’impresa, sperimentato con successo in numerose realtà aziendali come valido strumento didattico-metodologico rivolto ai dipendenti, per il quale la FEC ha ottenuto molti riconoscimenti, tra cui il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Premio Cultura+Impresa 2014.

Sarà protagonista di questo nuovo appuntamento ad alto tasso creativo – che si terrà giovedì 8 settembre presso lo stabilimento ELICA di Fabriano – una delle coppie più celebri del mondo dell’arte, il duo Vedovamazzei (Stella Scala e Simeone Crispino), che ha ideato il workshop dal titolo SHAPING THE WORLD – Plasmare il mondo, a cura di Marcello Smarrelli, in cui 70 ragazzi, tra i 6 e i 10 anni, saranno chiamati a ripensare il luogo di lavoro dei loro genitori quale spazio ideale per la creazione.

Il workshop sarà diviso in tre momenti: una fase preparatoria durante la quale i partecipanti saranno introdotti ai temi della giornata di lavoro e all’uso del materiale che sarà al centro dell’esercitazione: l’argilla. Successivamente i ragazzi saranno impegnati nella progettazione e nella creazione della loro fabbrica ideale e della divisa più adatta per accedervi; infine, un momento conclusivo dedicato all’allestimento della mostra dei lavori realizzati.

Gioco, fantasia e sogno prenderanno dunque forma attraverso la manipolazione dell’argilla, il più classico dei materiali “artistici” che accomuna l’arte e l’artigianato.

In questo contesto ludico ma fortemente formativo si inserisce il workshop che si svolgerà presso la sede Elica di Fabriano: centro nevralgico dell’azienda, l’headquarter è stato individuato come osservatorio ideale per permettere ai ragazzi di prendere confidenza con l’ambiente di lavoro dei propri genitori, entrando nel vivo delle loro attività quotidiane.

Courtesy: Vedovamazzei, After Love, 2003 Mixed media, 600 x 680 x 380 cm