CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

1 September 2009
Riccardo Diotallevi ad ArtLab – IV edizione

 

Riccardo Diotallevi ad ArtLab – IV edizione

Sabato 19 settembre 2009
Buone pratiche in terra incognita
Seminari Paralleli
10.00 – 13.30

Torino, presso Sermig – Arsenale della Pace
P.zza Borgo Dora 61

Riccardo Diotallevi, direttore della Fondazione Ermanno Casoli, è stato invitato a partecipare al seminario Imprese a opera d’arte. Il ruolo dell’arte nello sviluppo d’impresa, che si terrà sabato 19 settembre a Torino, presso Sermig, Arsenale della pace.
Il seminario si svolge nell’ambito di ArtLab, il progetto di Fondazione Fitzcarraldo, sostenuto da Regione Piemonte, ideato nel 2006 per dar vita a uno “spazio neutro” di confronto di esperienze, di ascolto reciproco ed elaborazione di ipotesi di lavoro su temi delle politiche, dell’economia e del management culturale. Giunto alla quarta edizione, ArtLab si è qualificato come luogo di incontro privilegiato della comunità professionale culturale interessata ad un confronto critico e senza reticenze sul ruolo che l’arte, la cultura e quindi le politiche culturali hanno nella società italiana odierna. Le prime tre edizioni hanno coinvolto oltre seicento artisti, intellettuali, manager, operatori culturali, amministratori pubblici e privati, studiosi italiani e stranieri di generazioni, ambiti, discipline e culture differenti provenienti da tutta Italia.

Analizzando il ruolo che l’arte e la cultura rivestono nella società italiana, non si può non considerare il punto di vista delle imprese, che nel tempo hanno assunto sempre più importanza in questo settore. Se in Italia le politiche culturali hanno generalmente interpretato il rapporto delle imprese con la cultura secondo un’ottica prettamente economica, vedendo l’impresa come risorsa di finanziamento, negli ultimi anni si sta notando un’inversione di tendenza: da partner principalmente finanziari le imprese si stanno trasformando in agenti di sviluppo culturale. Sono ancora in pochi, però, a chiedersi cosa può fare la cultura per le politiche di sviluppo industriale, che vedono sempre più pressanti temi come la responsabilità culturale, l’attenzione alle persone e alla crescita del capitale umano delle organizzazioni, la qualità, l’identità culturale del “made in Italy”. Attraverso il confronto di alcuni casi su strategie e azioni d’impresa nei confronti della cultura, il seminario andrà ad approfondire il ruolo dell’arte nello sviluppo d’impresa.
In questo senso il caso della Fondazione Ermanno Casoli, che coopera efficacemente con l’azienda Elica, è emblematico: iniziative come ad esempio E-STRAORDINARIO, il ciclo di incontri e workshop tenuti da artisti di fama internazionale per i dipendenti di Elica organizzati all’interno degli spazi aziendali, testimoniano come sia possibile creare non solo momenti di dialogo ma vere e proprie collaborazioni fra il mondo dell’arte e quello dell’industria. Ciò può accadere solo se entrambe le parti condividono l’obiettivo comune di accrescere lo sviluppo sociale del territorio in cui operano attraverso una seria proposta culturale, riconoscendo all’arte e alla cultura un ruolo di primaria importanza nell’ambito formativo delle persone.

Il seminario è curato da Art for Business.

http://www.fitzcarraldo.it/formaz/2009/artlab09_programma.pdf