CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

10 December 2010
Nuovi successi per Ettore Favini e Christian Frosi

Nuove conferme e risultati importanti per gli artisti scelti e sostenuti dalla Fondazione Ermanno Casoli.
Ettore Favini (Cremona, 1974) e Christian Frosi (Milano, 1973) sono tra i dieci finalisti del Premio MOROSO per l’arte contemporanea, nato in accordo con la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone per documentare e valorizzare gli artisti che operano in Italia.

Sia Ettore Favini che Christian Frosi sono stati invitati a partecipare a diversi progetti realizzati dalla Fondazione Ermanno Casoli dal direttore artistico Marcello Smarrelli: da E-STRAORDINARIO#1. Dal progetto all’oggetto (2008) a Elica Contemporary (le opere Infinito di Favini e NZ 01 di Frosi sono tra le prime acquisizioni della collezione d’arte curata dalla Fondazione ed esposta presso la sede di Elica a Fabriano). Ettore Favini inoltre, per un evento promosso dalla Fondazione in occasione della quarta edizione di Naturalmente festival – Terre del buon vivere (2008), ha presentato l’installazione Verdecuratodavoi.

In quanto finalisti del Premio MOROSO 2010, Ettore Favini e Christian Frosi partecipano alla mostra che si tiene presso la GC.AC di Monfalcone dall’11 dicembre 2010 al 6 febbraio 2011, presentando un progetto specifico per l’esposizione. Durante l’inaugurazione della mostra, sabato 11 dicembre, vengono annunciati i tre vincitori del Premio, ai quali sarà offerta l’opportunità di realizzare il progetto site specific con residenza presso i propri showroom di New York durante l’Armory Show, Londra durante Frieze Art Fair e Colonia durante ArtCologne.

Ettore Favini è anche vincitore del programma di residenza promosso dalla Fondazione Civitella Ranieri, che si svolgerà presso il Centro Civitella Ranieri in Umbria. Infine, l’artista esporrà sabato 18 dicembre in una mostra personale, curata da Lorenzo Giusti, presso il MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna, in occasione del progetto espositivo Critica in Arte, realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Lungimirante e attenta ai giovani talenti che basano la propria ricerca sulla sperimentazione di diversi media, la Fondazione Ermanno Casoli riconferma la propria capacità di promuove artisti che nel tempo si affermano sempre più come protagonisti sulla scena internazionale dell’arte contemporanea.