CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

8 May 2013
Marinella Senatore Working is Networking

 

La Fondazione Ermanno Casoli realizza con l’azienda farmaceutica Angelini un nuovo progetto di formazione nell’ambito di E-STRAORDINARIO, il programma ideato dalla Fondazione e già sperimentato con successo in diverse realtà industriali, nato con l’obiettivo di portare l’arte contemporanea nel mondo aziendale quale strumento privilegiato per creare ambienti di lavoro favorevoli al cambiamento e all’innovazione.

È l’artista e film maker Marinella Senatore, giovedì 9 e venerdì 10 maggio 2013, a svolgere il ruolo di docente del workshop dal titolo Working is Networking, a cui partecipano ventidue dipendenti di ACRAF (Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco) S.p.A., società del gruppo internazionale Angelini, leader nel settore della salute e del benessere. L’iniziativa, che si svolge a Venezia presso Palazzo Cavalli-Franchetti, è curata da Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione, in collaborazione con Piero Tucci, senior partner della società M&D, specializzata in formazione e sviluppo delle risorse umane.
Il progetto nasce dall’esigenza dell’azienda di favorire la coesione fra i partecipanti, un gruppo di dipendenti e professionisti con un’esperienza lavorativa di lungo corso, ma formatosi solo recentemente in seguito a una ristrutturazione organizzativa interna. La società M&D, da sempre attiva nella ricerca di nuovi modi di fare formazione manageriale, ha scelto per questa particolare occasione di usare la metafora dell’arte per raggiungere gli obiettivi formativi posti dall’azienda: il team building e la condivisione della conoscenza all’interno del gruppo di lavoro. Per questo M&D ha deciso di coinvolgere la Fondazione Ermanno Casoli, uno dei principali promotori a livello nazionale – e non soltanto – del dialogo fra arte contemporanea e mondo dell’impresa.

“L’arte contemporanea ­– spiega Marco Morbidelli, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di ACRAF – rappresenta per noi un mondo da esplorare, un patrimonio da acquisire per sensibilizzare i nostri collaboratori verso abilità ritenute vitali per il nostro sviluppo, quali l’innovazione e la creatività”.

Il lavoro di Marinella Senatore, incentrato sull’uso della pratica cinematografica, è particolarmente adatto per questa attività di formazione. “La sua ricerca ispirata all’arte relazionale – spiega Marcello Smarrelli – si basa sul concetto di partecipazione, elemento fondamentale per realizzare un’esperienza formativa volta a rafforzare lo spirito di gruppo”.

I partecipanti al workshop, guidati da Marinella Senatore, realizzano un corto cinematografico in cui sono invitati a mettere in scena la propria visione del lavoro con le problematiche e le prospettive future a essa collegate. Divisi per gruppi, affrontano tutte le fasi della lavorazione, dalla scrittura alla ripresa fino alla regia e al montaggio finale, condividendo le proprie competenze e acquisendone di nuove.
Il progetto intende stimolare la capacità di indirizzare l’impegno individuale verso un obiettivo comune. Elementi fondanti dell’opera finale sono il metodo di creazione della stessa e la documentazione delle dinamiche interne al gruppo, filtrati dallo sguardo dell’artista.

Durante le due giornate Piero Tucci guida i partecipanti a ricondurre all’interno del proprio contesto organizzativo i significati della metafora adottata.
“La scelta da parte di M&D di collaborare con la Fondazione Ermanno Casoli – afferma Piero Tucci – nasce dalla volontà di sperimentare nuove metodologie per la formazione manageriale.”