CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

12 October 2010
Le declinazioni della Pescecappa di Gaetano Pesce

La Fondazione Ermanno Casoli collabora con l’azienda Elica alla presentazione della serie diversificata di Pescecappa, la cappa da cucina ideata da Gaetano Pesce, che si terrà giovedì 21 ottobre alle ore 17, a Roma presso il Palazzo della Farnesina, sede del Ministero degli Affari Esteri.

Un’edizione composta da quindici declinazioni, esemplari unici numerati e firmati dall’artista, realizzati dall’azienda fabrianese che con i suoi quarant’anni di progettazione, produzione e commercializzazione di cappe da cucina, detenendo la leadership internazionale, cerca col design espressivo, iconico e personale di Gaetano Pesce di sovvertire le modalità istituzionali sia della produzione sia del rapporto con le persone che utilizzeranno il prodotto.
Pescecappa, infatti, si avvicina più ad un’opera d’arte che ad un elettrodomestico ed è proprio il pubblico curioso e sensibile alle novità, come appunto quello che segue l’arte contemporanea, la moda e il design, che costituisce uno dei soggetti ideali a cui comunicare la scelta di trasformare una cappa in un investimento funzionale, un elemento che possa considerarsi parte della propria collezione di opere d’arte.
Pescecappa è il modello di cappa aspirante ideato per la cucina del Pescetrullo, inconsueta abitazione progettata dall’architetto nella campagna pugliese. Presentata nel 2009 in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, l’opera è entrata a far parte della Collezione Farnesina Design, in quanto oggetto che valorizza l’aspetto culturale del design italiano.
La Fondazione Ermanno Casoli, dedicata alla memoria del fondatore di Elica, aveva affidato l’incarico di interpretare un prodotto industriale a Gaetano Pesce, noto per la sua trasversalità e per il suo approccio sperimentale, perseguendo così il proprio obiettivo principale, che consiste nel creare opportunità di collaborazione fra il mondo dell’arte e quello dell’industria.
Per Pesce la bellezza di un oggetto è nel suo essere unico e, in un mondo globalizzato che tende a uniformare tutto, la possibilità di realizzare un prodotto connotato da elementi personali diventa indispensabile per affermare un concetto di individualità spesso sacrificato. Secondo questa concezione del design, la persona tornerà ad essere il fulcro dell’attività produttiva, arricchendo esteticamente il contenuto degli oggetti che altrimenti verrebbero standardizzati.

Alla presentazione parteciperanno il Ministro degli Affari Esteri, Gaetano Pesce, Francesco Casoli, presidente di Elica e Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli.
Gli ospiti discuterranno in streaming con giornalisti e personalità del design invitati presso lo showroom Elica a Milano, dove è installata la Pescecappa n. 1/15.

Il nuovo sito www.pescecappa.com (online in occasione dell’evento) pubblicherà informazioni, immagini e modalità di acquisto della Pescecappa e del suo catalogo.