CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

24 September 2015
Pietro Ruffo, Pocket Museums

Organizzato per il quarto anno consecutivo, il workshop curato da Marcello Smarrelli e rivolto agli studenti del Master in Economia e Management dell’Arte e dei Beni Culturali della Business School del Sole 24 Ore, vedrà protagonista l’artista Pietro Ruffo.

La giornata, in cui sarà presente anche il formatore aziendale Piero Tucci, si svilupperà a partire dai cambiamenti in atto con la riforma del Ministero dei Beni Culturali da parte del Ministro Dario Franceschini, con i quali sono appena stati nominati direttori e soprintendenti per il nuovo corso del MiBACT. I partecipanti al workshop – corsisti del Master riceveranno ognuno una mappa di una città italiana Capoluogo di Provincia; gli studenti dovranno successivamente individuare in quel territorio un’istituzione museale – preferibilmente di arte contemporanea – e immaginarsi di esserne il direttore. I partecipanti saranno chiamati a scegliere le cinque linee guida per i musei da loro diretti; una volta individuati i principi del loro “mandato”, gli studenti passeranno a disegnare sulla mappa della città il logo o la sagoma del museo, di modo che quest’ultima vada a sovrapporsi alla mappa del territorio, abbracciandolo idealmente. Tale immagine sarà poi ultimata attraverso un processo di colorazione altamente simbolico: ogni colore, infatti, corrisponderà a una delle cinque linee guida per la gestione del museo, andando così a delineare visivamente i “valori” dell’istituzione museale. Sarà così possibile visualizzare e stabilire le relazioni tra un museo e l’altro, offrendo una mappatura ipotetica di come i musei potrebbero essere gestiti in futuro.