CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

5 October 2010
La Fondazione Ermanno Casoli ed Elica al convegno L’IMMAGINAZIONE AL POTERE

La Fondazione Ermanno Casoli ed Elica

partecipano al convegno

L’IMMAGINAZIONE AL POTERE
Idee al comando, a partire da Adriano Olivetti

Imola, Sala Circolo Sersanti – Piazza Matteotti
Sabato 9 ottobre 2010 ore 17
Ingresso libero

Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli, e Deborah Carè, brand marketing manager di Elica Spa di Fabriano, sono stati invitati a partecipare al convegno intitolato L’immaginazione al potere. Idee al comando, a partire da Adriano Olivetti, che si terrà a Imola sabato 9 ottobre, presso la Sala Circolo Sersanti.
L’iniziativa, aperta al pubblico a ingresso libero, è promossa dall’associazione imolese Città dell’Uomo, nata nel 2004 con l’intento di approfondire la visione industriale e sociale di Adriano Olivetti.

Durante il convegno verrà analizzata la figura di Adriano Olivetti con particolare attenzione alle sue intuizioni, fra cui il costante impegno dell’impresa-comunità verso la cultura-società. Il successo del modello olivettiano deriva anche dalla salda armonia tra una leadership carismatica, un management composto da straordinari collaboratori e il coinvolgimento di numerosi talenti nei vari settori della cultura e delle scienze economico-sociali. Un modello pur sempre attento a un’etica d’impresa rivolta al territorio e alla persona.

Il caso di Elica, leader mondiale nella produzione di cappe da cucina, e della Fondazione Ermanno Casoli è in questo senso emblematico.
Marcello Smarrelli spiegherà il ruolo della Fondazione – dedicata alla memoria di Ermanno Casoli, fondatore di Elica – e il suo rapporto con l’azienda, illustrando i progetti sperimentali e innovativi che queste due realtà portano avanti insieme grazie alla condivisione di alcuni fondamentali obiettivi: proporre un modello di lavoro cooperativo, adottare codici etici di condotta per intraprendere relazioni partecipative ed eque, accrescere lo sviluppo sociale del territorio in cui operano. Negli ultimi tre anni la Fondazione, grazie alla direzione di Marcello Smarrelli, ha ideato e realizzato diverse iniziative volte a creare collaborazioni concrete fra il mondo dell’arte e quello delle imprese.
Da parte sua Elica, da sempre impegnata nel campo culturale, dimostra di ritenere gli interventi degli artisti e la loro presenza all’interno dei luoghi di lavoro come un valido metodo di formazione del personale, una possibilità di sviluppo per i propri dipendenti. Deborah Carè parlerà proprio di questa esperienza, che ha portato Elica a ottenere importanti riconoscimenti internazionali, come il Great Place to Work Italia ed Europa (2008, 2009, 2010), o il Premio Etica e Impresa nella categoria Responsabilità Sociale (2009).

Oltre a Marcello Smarrelli e a Deborah Carè, al convegno interverranno: Bruno Lamborghini, presidente e fondatore dell’Associazione Archivio Storico Olivetti di Ivrea; Massimo Iosa Ghini, architetto e designer; Paolo Bricco, giornalista de Il Sole 24 Ore, autore del volume Olivetti, prima e dopo Adriano, industria, cultura, estetica, edito da L’ancora.

Per info:
asscittadelluomo@gmail.com
www.cittadelluomo.net
Tel. +39 0542 35485