CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

29 September 2008
La Fondazione Ermanno Casoli e l’azienda Elica insieme a Manifesta 7

La Fondazione Ermanno Casoli promuove e realizza, seguendo l’obiettivo primario di avvicinare il mondo dell’arte a quello dell’industria, una visita da venerdì 3 a sabato 4 ottobre 2008 per manager, dipendenti e operai dell’azienda Elica, a Manifesta 7 Biennale Europea itinerante di arte contemporanea, che si tiene quest’anno nella Regione Trentino – Alto Adige/Südtirol. Il viaggio sarà guidato dal direttore artistico della Fondazione Marcello Smarrelli.

Dopo la fortunata esperienza di E-STRAORDINARIO. Dal progetto all’oggetto, il ciclo di workshop che ha visto trenta dipendenti di Elica confrontarsi e lavorare a progetti comuni con gli artisti Ettore Favini, Christian Frosi e Nico Vascellari, la Fondazione Casoli prosegue nel suo impegno per diffondere l’arte contemporanea, l’architettura e il design, soprattutto attraverso un’azione didattica e pedagogica rivolta ai “non addetti ai lavori”, avvicinando così il pubblico alle opere d’arte che spesso appaiono inaccessibili e distanti.
Il fondamentale supporto e la funzione sempre più centrale dati da Elica alle attività della Fondazione Casoli volte a diffondere l’arte contemporanea nel mondo dell’industria, distinguono l’azienda di Fabriano per questo ruolo riconosciuto all’arte come mezzo capace di migliorare la produttività, indispensabile strumento di formazione e crescita per tutto il personale.
Manifesta è uno degli appuntamenti più importanti e prestigiosi nel panorama dell’arte contemporanea internazionale. Con la partecipazione di più di 230 artisti, architetti, scrittori ed esperti provenienti da nazioni e continenti diversi, Manifesta 7 offre un ampio spaccato della scena artistica mondiale.
Il gruppo aziendale sarà guidato alla scoperta e alla comprensione delle mostre nelle sedi espositive di Rovereto, Trento, Bolzano e Fortezza, includendo anche due soste al Mart – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto – e a Museion – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano.
Si confida che il successo di questa esperienza possa diventare un modello per altre aziende del territorio a cui la Fondazione Casoli è felice di mettere a disposizione la propria competenza allo scopo di realizzare specifici programmi didattici e pedagogici legati alla maggiore diffusione del linguaggio artistico contemporaneo.

Info

Marta Colombo – Ufficio Stampa Fondazione Casoli:
mob. +39 340 3442805; e-mail: martacolombo@gmail.com; ufficiostampa@fondazionecasoli.org

Donatella Vici – Ufficio Stampa Gruppo Elica:
tel. +39 0732 610315; fax: +39 0732 610289;
e-mail: ufficiostampa@elica.it