CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

25 March 2011
28 marzo 2011: Deborah Carè a Education Lab

Deborah Carè partecipa a
Education Lab – Percorsi di formazione dei giovani alla contemporaneità attraverso l’arte

Lunedì 28 marzo ore 10 – 13
IULM Libera Università di Lingua e Comunicazione
via Carlo Bo 1/2, Milano
a cura della Facoltà di Arti, mercati e patrimoni della cultura

Deborah Carè, direttore della Fondazione Ermanno Casoli, è invitata a partecipare all’incontro che si terrà lunedì 28 marzo, presso l’Università IULM di Milano, nell’ambito della prima edizione di Education Lab – Percorsi di formazione dei giovani alla contemporaneità attraverso l’arte.
L’iniziativa, in corso dal 24 al 29 marzo, è realizzata da DOCVA Documentation Center for Visual Arts di Careof e Viafarini e dall’Università IULM, con la collaborazione di festival dell’arte Contemporanea, ANISA Associazione Nazionale Insegnanti storia dell’Arte, CRAC Centro Ricerca Arte Contemporanea del liceo artistico Munari di Cremona e alcuni dei più prestigiosi musei nazionali.

Attraverso un intenso calendario di incontri e laboratori che coinvolgono scuole, docenti, dipartimenti didattici, operatori ed esperti del mondo dell’arte, Education Lab vuole dare visibilità alle best practice messe in atto sia da musei e istituzioni, sia da singoli artisti e operatori attivi nel campo della didattica per l’arte. Vengono chiamate a raccolta tutte le migliori esperienze in corso nel nostro Paese per creare un’occasione di confronto pubblico fra diverse realtà che si occupano di educazione e formazione attraverso l’arte contemporanea.
In questo contesto, Deborah Carè porterà la testimonianza dei progetti ideati e promossi dalla Fondazione Ermanno Casoli basati su modelli di apprendimento in cui l’arte e gli artisti diventano strumenti della didattica. In particolare, la Fondazione si è distinta in questi anni per sostenere il dialogo e la collaborazione fra il mondo dell’arte e quello dell’impresa, realizzando una serie di attività che utilizzano l’arte contemporanea come metodo di formazione del personale in azienda. Il successo di questa operazione, che ha contribuito a diffondere apertura e innovazione nell’ambito aziendale, ha spinto la Fondazione a sperimentare programmi formativi con gli artisti anche nel campo scolastico. A conferma di ciò, la Fondazione Ermanno Casoli ha recentemente stipulato una convenzione con il Liceo Artistico E. Mannucci nelle Marche, per realizzare insieme incontri e workshop con artisti all’interno della scuola e iniziative di educazione ai linguaggi contemporanei rivolte a studenti e docenti.

All’appuntamento di lunedì 28 marzo, insieme a Deborah Carè interverranno: Mario Airò (artista), Anna Pironti (responsabile capo dipartimento educazione, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea), Pier Luigi Sacco (professore ordinario di Economia della Cultura, Università IULM, Milano), Catterina Seia (cultural manager, SusaCulture project).

L’incontro, a cura della Facoltà di Arti, mercati e patrimoni della cultura, è aperto al pubblico con ingresso libero. Si consiglia comunque la prenotazione: didattica@docva.org, tel/fax 02 66804473, tel 02 331580.

Il programma in dettaglio è disponibile su www.educationlab.org.