CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

2 aprile 2009
5 aprile 2009, Roma: Marcello Smarrelli al panel “Collezionismo e Fondazioni: le Fondazioni di nuova generazione”

 

Domenica 5 aprile 2009, Roma: Marcello Smarrelli partecipa al panel
Collezionismo e Fondazioni: le Fondazioni di nuova generazione

a cura di Adriana Polveroni

nell’ambito di
Fiera d’arte contemporanea Artò, Palazzo dei Congressi dell’Eur, piazzale Kenenedy 1


Domenica 5 aprile presso la Sala Talks del Palazzo dei Congressi di Roma Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli, parteciperà al panel Collezionismo e Fondazioni: le Fondazioni di nuova generazione, nell’ambito del ciclo di incontri Collezionismo e Fondazioni ideato e curato da Adriana Polveroni, in occasione della fiera d’arte contemporanea ArtO’_Art Fair in Open City (Roma, 3 – 5 aprile 2009).

Durante il panel verranno affrontati i temi che riguardano gli aspetti inediti del fare collezionismo in Italia e i ruoli sempre più rilevanti assunti dalle fondazioni.
Oggi il collezionista tende a rendere fruibile il proprio patrimonio in uno spazio pubblico e molte collezioni private sono visitabili su appuntamento. Inoltre, dando vita a una propria fondazione, il collezionista spesso svolge un ruolo di supplenza del museo. Questo fenomeno è dovuto alla creazione di uno spazio d’azione per il privato a partire dalla scarsa presenza delle Istituzioni e alla mancata defiscalizzazione che non favorisce le donazioni.
È importante osservare come le fondazioni oggi svolgano un ruolo di committenza attiva, che non si esaurisce nell’acquisizione dell’opera, ma nella sua creazione e nella sua promozione in un dialogo con il tessuto sociale. La raccolta d’arte va in secondo piano rispetto alla produzione artistica realizzata attraverso pratiche curatoriali appartenenti fino ad oggi al museo.
È in questo scenario, caratterizzato da un’arte sempre più plurale e al tempo stesso sempre più strutturata come sistema, che si assiste a un’articolazione della identità della fondazione.
La Fondazione Ermanno Casoli si contraddistingue in particolare per il dare vita a un moderno sistema di mecenatismo culturale e per la volontà di favorire i rapporti e le collaborazioni di artisti, architetti e designer, con le numerose industrie presenti nel territorio, con l’intento di accrescerne lo sviluppo sociale attraverso una seria proposta culturale.

Al panel, che si svolgerà dalle 15 alle 17, oltre a Marcello Smarrelli interverranno:

Giuliana Setari, direttore Dena Foundation, Parigi e presidente Fondazione Cittadellarte, Biella
Raffaella Sciaretta, della Nomas Foundation, Roma
Gail Gochrane, direttore artistico della Fondazione Spinola Banna, Banna (Torino)
Franco Nucci, Fondazione Volume

Il ciclo Collezionismo e Fondazioni fa parte del più ampio programma Words and ideas on Artfair in Opencity, realizzato in collaborazione con Exibart.tv, che trasmetterà in streaming dalla Sala Talks sulla propria piattaforma web le parti più interessanti e vivaci degli incontri.
 

Altri news & eventi