CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

29 luglio 2014
Torna E-STRAORDINARIO for Kids: sarà Marcello Maloberti a realizzare una performance con i figli dei dipendenti di Elica

Elica e la Fondazione Ermanno Casoli (FEC) realizzano un nuovo importante appuntamento di E-STRAORDINARIO for Kids – ciclo di workshop formativi con gli artisti dedicati ai ragazzi e alle famiglie – che vede coinvolti i figli dei dipendenti di Elica. Il progetto rientra nell’ambito di E-STRAORDINARIO, il programma di formazione che porta l’arte contemporanea nel mondo dell’impresa, sperimentato con successo in numerose realtà aziendali come valido strumento didattico-metodologico rivolto ai dipendenti, per il quale la FEC ha ottenuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

Sarà Marcello Maloberti ad accompagnare i bambini in questo progetto ad alto tasso creativo. Artista tra i più originali e conosciuti dell’arte contemporanea italiana e internazionale, è noto soprattutto per le sue performance coinvolgenti, in cui linguaggi visivi e sonori s’intrecciano con un forte impatto teatrale e d’interazione con il pubblico.

 

Mini Italia è il titolo della performance proposta da Marcello Maloberti e curata da Marcello Smarrelli, Direttore Artistico della FEC. L’azione si svolgerà mercoledì 10 settembre e vedrà una fase propedeutica che avrà luogo alla Pinacoteca Civica di Fabriano “Bruno Molajoli”, dove l’artista condurrà i bambini in una visita alla mostra Da Giotto a Gentile. Seguirà un laboratorio pratico, dove i partecipanti saranno guidati nella realizzazione di speciali “zainetti”, ricavati da scatole di cartone decorate con collage di immagini raccolte da riviste e giornali, ritratti di personalità (attori, sportivi, politici, personaggi tv ecc.), disegni di oggetti, opere d’arte, monumenti e paesaggi tipici dell’immaginario collettivo italiano, tratti da un archivio preparato dalle famiglie nei mesi precedenti al workshop. La riflessione sarà focalizzata sul patrimonio culturale italiano, sia nella sua tradizione più “alta”, rappresentata dall’opera dei grandi maestri come Giotto, sia nei suoi miti e nelle sue tradizioni popolari, capaci di fungere da potente collante ed elemento identitario per intere generazioni.

 

Al termine del laboratorio si svolgerà la performance collettiva: un corteo colorato e festoso che animerà le vie del centro storico. I bambini, accompagnati dalla banda musicale di Fabriano, che eseguirà brani di musica leggera italiana, sfileranno con gli zainetti/archivio da loro creati sventolando una grande bandiera decorata con il tricolore nazionale e la texture a scacchi bianco-rossa, tipica delle tovaglie a quadri presenti in molte case e osterie d’Italia.

Altri news & eventi