CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

20 maggio 2009
Michael Göttsche Bebert è il nuovo membro del Comitato Scientifico della Fondazione Ermanno Casoli

La Fondazione Ermanno Casoli è orgogliosa di annunciare l’ingresso nel proprio Comitato Scientifico di Michael Göttsche Bebert, Presidente e Direttore Creativo Göttsche – Agenzia di Pubblicità e Marketing.

Molte le campagne pubblicitarie firmate da Göttsche che, negli ultimi trent’anni, hanno cambiato radicalmente il linguaggio della pubblicità, segnando la rottura di certe barriere e l’inizio di una nuova libertà d’espressione. Da "Perlana Passaparola" a "Jesus Jeans. Chi mi ama mi segua", fino alla serie di annunci per il design Alessi. Più di trent’anni di idee e creatività (vincente). Più di trent’anni di ricerca, in una sola direzione: la semplicità, comunicata con stile.

“Gli anni ’70 – ’80: il libro che avrei sempre voluto scrivere, – racconta Göttsche – anni che ho vissuto insieme con Emanuele Pirella, anni che lui ha già scritto in un suo libro. Degli anni ’70 ricordo una pietra miliare: prima pagina sul Corriere della Sera, Pier Paolo Pasolini cita, o meglio ‘osa’ citare un linguaggio religioso come ‘Non avrai altro jeans all’infuori di me’ misto a immagini piuttosto spinte, con primo piano sulla cerniera aperta di un jeans di una donna nuda”.
Questo fatto si riferisce alla campagna pubblicitaria ideata e realizzata da Michael Göttsche ed Emanuele Pirella, fondatori dell’Agenzia Italia, con il giovane imprenditore Maurizio Vitale per Jesus Jeans. Il modo di fare pubblicità stava realmente cambiando: non un fatto sacrilego ma la testimonianza di un nuovo tipo di lessico associato ad un certo genere di immagine per avere una miscela esplosiva. Da qui le polemiche, il modo inedito di interpretare le cose, il cambiamento dei tempi e della cultura.
Continua Göttsche: “Altro riferimento che voglio citare realizzato con Pirella, Cernuto e Pizzigoni è ‘Repubblica sveglia l’Italia’, un claim abbinato a un Bettino Craxi addormentato davanti a un bicchiere d’acqua in Parlamento: ci ha fatto causa per un miliardo (di allora!). Ciò ha mostrato la forza del piccolo pubblicitario nei confronti del sistema”.

"Ci sono molti modi per dire una cosa, ma ce n’è sempre uno che si ricorda più degli altri", questa la filosofia su cui si basa il successo di Göttsche e della sua agenzia.

www.goettsche.it

Altri news & eventi