CHIUDI
CHIUDI
Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e condizioni della Fondazione Ermanno Casoli

26 maggio 2010
28 maggio: Francesco Casoli alla Fiera Roma – The Road to Contemporary Art

Il PREMIO D’ARTE CONTEMPORANEA ERMANNO CASOLI
alla Fiera di Roma – The Road to Contemporary Art

come esempio di

NUOVO MECENATISMO
Il sistema dei Premi d’Arte in Italia
La scoperta del Nuovo, l’Investimento nei Talenti

28 maggio ore 17 – 19
Roma, MACRO Testaccio
Piazza O. Giustiniani 4

Francesco Casoli, in qualità di vice presidente della Fondazione Ermanno Casoli, è stato invitato a partecipare all’incontro intitolato Il nuovo mecenatismo. Il sistema dei Premi d’Arte in Italia che si terrà venerdì 28 maggio dalle ore 17 alle 19 presso il MACRO Testaccio, nell’ambito dell’acclamata fiera romana ROMA – The Road To Contemporary Art (27/30 maggio, Roma).
L’iniziativa, nata da un’idea di Daniela Ubaldi, direttore della rivista Next Exit, è promossa dall’Associazione Roma Contemporary in collaborazione con Il Sole 24 Ore.

Il programma del convegno si articola in quattro giorni di incontri in cui verranno presentate riflessioni e case history di quei soggetti italiani che investono sulle nuove forme della creatività.
In questo senso la Fondazione Ermanno Casoli, con la direzione artistica di Marcello Smarrelli e grazie all’appoggio dell’azienda Elica, di cui Francesco Casoli è presidente, è diventata una realtà importante per lo sviluppo di concrete collaborazioni fra il mondo dell’arte contemporanea e quello dell’impresa. Fra i suoi principali obiettivi, infatti, c’è quello di favorire la commistione tra arte e produzione industriale, senza necessariamente intervenire sul prodotto, ma attraversando trasversalmente il sistema organizzativo, dal personale alle attrezzature.
Diverse sono le iniziative ideate e promosse dalla Fondazione per realizzare questo impegno, prima fra tutte il Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli, riconosciuto come esempio di un’espressione originale e innovativa di un Nuovo Mecenatismo.
“E’ la prima volta – spiegano gli organizzatori – che all’interno di una fiera si dedica un’attenzione così ampia e completa al tema dei Premi (nelle varie forme: in denaro, committenze, residenze). I Premi d’arte sono virtuosi moltiplicatori di promozione del contemporaneo, virus positivi per il riposizionamento delle comunità territoriali e la costruzione di nuove geografie. Una progettualità che coinvolge committenze pubbliche e private, riqualifica spazi urbani, intercetta e accoglie talenti che riconfigurano domanda e offerta culturale”.
Francesco Casoli porterà al convegno la propria esperienza di mecenate nel campo dell’arte iniziata nel 1997 con l’istituzione del Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli, dedicato alla memoria di suo padre, imprenditore illuminato e appassionato d’arte. In seguito alla nascita dell’omonima Fondazione, nel 2007, e alla nomina di Marcello Smarrelli come direttore artistico, il Premio si è rinnovato seguendo una modalità di assegnazione vicina a quella di una donazione, allontanandosi quanto più possibile dall’idea di competizione.
Insieme a Francesco Casoli interverranno: Chiara Bertola, Premio Furla; Salvatore Buttitta, Premio Terna; Sara Cellemme, Absolute Vodka; Luca Vitone, Vincitore Dena Foundation Art Award 2002.

Nel 2009, l’XI edizione del Premio d’Arte Contemporanea Ermanno Casoli è stata vinta da Francesco Arena. L’artista è entrato così a far parte di Young Blood 09, l’annual dei talenti italiani premiati nel mondo che verrà presentato, sempre nell’ambito della fiera, giovedì 27 maggio alle ore 16.30 negli spazi del Macro Future a Testaccio.
Il volume, giunto alla III edizione con il sostegno e il patrocinio del Ministro della Gioventù, è edito dal gruppo della FM, curato da Daniela Ubaldi e realizzato dalla redazione di Next Exit, creatività e lavoro.

 

Altri news & eventi